Mobilità assistita per riqualificazione energetica: nuove regole

Con la deliberazione n. 285 del 26 febbraio 2021 la Giunta provinciale ha disposto la cessazione di efficacia delle misure incentivanti (relative ad acquisti di autoveicoli elettrici, ibridi elettrico/benzina plug-in, motoveicoli elettrici e stazioni di ricarica, nonché le e-bike per progetti di mobilità sostenibile negli spostamenti casa-lavoro) previste dai precedenti provvedimenti e ha delineato la nuova disciplina inerente l’incentivazione all’acquisto di veicoli elettrici.

Con la citata deliberazione, la Giunta provinciale ha inteso salvaguardare coloro che hanno già ordinato/acquistato il veicolo o la stazione di ricarica entro il 27 febbraio 2021 (come specificato di seguito nelle tabelle di sintesi) e coloro che dal giorno successivo andranno ad acquistare un veicolo che potrà essere agevolato sul futuro regime di agevolazioni che si presume sarà attivo, in modalità informatica, da giugno 2021.

Per informazioni visita http://www.apiae.provincia.tn.it/importante/pagina51.html

Altri Articoli

Firmato l’Accordo promosso dal Comune di Rovereto a sostegno degli operatori economici danneggiati dal COVID-19

Il Comune di Rovereto, con la collaborazione di Confidi Trentino Imprese, ha disciplinato una nuova operatività finalizzata a coprire gli oneri legati a finanziamenti erogati ad operatori economici...

Approvate le misure di sostegno per le Imprese della città di Trento con finanziamenti a fondo perduto e mutui agevolati

Con l’obiettivo di favorire l’innovazione per rilanciare le attività delle imprese della città di Trento e renderle più competitive, Palazzo Thun ha stanziato 700 mila euro per un Progetto a sostegno delle imprese suddiviso in due parti.

2021-03-09T09:33:04+01:002 Marzo 2021|News|
Torna in cima