L’Assemblea dei Soci di Confidi Trentino Imprese approva i nuovi massimali di rischio

Raccogliendo le sollecitazioni pervenute dal mondo delle imprese e dalle Associazioni di Categoria che le rappresentano, il Consiglio di Amministrazione di Confidi Trentino Imprese ha deliberato di sottoporre al vaglio dell’Assemblea dei Soci una proposta di aumento dei limiti di rischio massimi assumibili per singolo prenditore e per gruppo di clienti connessi.

L’Assemblea Ordinaria dei Soci del 30 giugno 2021, tenutasi con la modalità prevista dall’art. 106 del decreto-legge 17 marzo 2020 n.18 (c.d. decreto “Cura Italia”) che prevede l’istituto del Rappresentante Designato, ha deliberato l’aumento dei limiti massimi di rischio assumibile nell’attività di concessione che da adesso sono stati fissati a:

  • Euro 1.500.000 per singolo prenditore;
  • Euro 2.500.000 per gruppo di clienti connessi.

Altri Articoli

Firmato l’Accordo promosso dal Comune di Rovereto a sostegno degli operatori economici danneggiati dal COVID-19

Il Comune di Rovereto, con la collaborazione di Confidi Trentino Imprese, ha disciplinato una nuova operatività finalizzata a coprire gli oneri legati a finanziamenti erogati ad operatori economici...

Approvate le misure di sostegno per le Imprese della città di Trento con finanziamenti a fondo perduto e mutui agevolati

Con l’obiettivo di favorire l’innovazione per rilanciare le attività delle imprese della città di Trento e renderle più competitive, Palazzo Thun ha stanziato 700 mila euro per un Progetto a sostegno delle imprese suddiviso in due parti.

2021-07-02T08:35:08+01:002 Luglio 2021|News|
Torna in cima